Come funziona la Tecarterapia

Il nome di questa terapia è l’acronimo di Trasferimento Energetico CApacitivo Resistivo.
Nata nel 1997 in Spagna, la Tecar Terapia® sta occupando un ruolo sempre più importante nella fisioterapia strumentale, ed oramai è usatissima in tutti gli studi fisioterapici.

Continua a leggere

Annunci

La Spalla perchè fa male?

Stiamo assistendo negli ultimi tempi ad un aumento di spalle “che fanno male”, anteriormente, mentre si dorme, nell’eseguire alcuni movimenti…perchè accade questo? Certamente sono aumentati certi lavori usuranti, certe posture da scrivania, certi atteggiamenti e sono aumentati gli sportivi ultra quarantenni che si dilettano senza un previo rinforzo muscolare adeguato in sport come il tennis, la pallavolo, il nuoto, ecc….quindi, cosa fare, come comportarsi se arriva il dolore?

Continua a leggere

La Borsite Trocanterica fastidiosa patologia che…se conosciuta.

La borsite trocanterica è una patologia infiammatoria di frequente riscontro nello sportivo e nell’adulto. Con questo termine ci si riferisce ad una sindrome dolorosa della regione prossimale laterale della coscia che frequentemente viene confusa con una patologia ad origine dalla colonna lombare o ad una Coxartrosi.

Continua a leggere

La corsa è per tutti? o siamo fatti tutti per la corsa….??

Riprendendo un vecchio post, articolo di Albanesi.it che diceva come Capire la corsa e si rispondeva: più facile a dirsi che a farsi, sia dagli addetti ai lavori e no, purtroppo la corsa è vista e interpretata in così tanti modi diversi che lo sforzo di cercare di capirla sembra quasi impossibile.

Continua a leggere

Come calcolare semplicemente la propria frequenza cardiaca massima

Premessa: vorrei fare la premessa che, per poter effettuare questo calcolo, l’atleta principiante o chi è ai primi passi con un’attività aerobica sportiva, o chi intende praticare uno sport, deve, preventivamente svolgere una visita medico sportiva, presso i centri accreditati indicati dalla propria ASL locale, o deve aver superato una visita cardiologica da un medico cardiologo, ed eventualmente, se avanti con l’età e vuole avere un controllo ulteriore, aver anche effettuato una visita ecografica, questo per escludere eventuali patologie a carico del muscolo cardiaco.

Continua a leggere